Assoturismo Sardegna: ferragosto boom

numeri e fatturati in crescita

Bel tempo, con caldo ma non afa, e boom di arrivi in Sardegna. Aeroporti presi d' assalto: i flussi in entrata negli scali dell' Isola confermano un Ferragosto 2017 da tutto esaurito. Pieni alberghi, seconde case e stabilimenti balneari.

 

A trainare una estate da record sono gli arrivi negli aeroporti ma sono buoni anche i dati dei collegamenti marittimi nei porti del nord, fra Olbia-Isola Bianca, Porto Torres e Golfo Aranci.

 

Un' estate positiva con numeri in forte crescita per gli aerei. Ad Alghero +5% di viaggiatori rispetto al 2016: sino al 20 agosto in arrivo circa 64mila persone. Per la settimana di Ferragosto la società di gestione di Olbia, Geasar, stima circa 177mila passeggeri fra arrivi e partenze, per un totale di 1.384 voli.

 

Bene anche Cagliari-Elmas secondo le previsioni di arrivi e partenze: movimenti 1.389 (1.234 nel Ferragosto 2016), posti offerti 222.184 (197.411 lo scorso anno), mentre i passeggeri previsti sono 185mila (162.397 nel 2016).

 

 Secondo un' indagine di Assoturismo-Confesercenti Sardegna per il lungo ponte di Ferragosto Sardegna e Liguria sono le due regioni che registrano più camere già prenotate (95%), seguite dalla Puglia (93%) e dalla Sicilia (91%).

 

 In tanti hanno quindi scelto il mare sardo, il più pulito d' Italia, secondo la recente indagine della Goletta Verde di Legambiente.

 

stralcio da www.lanuovasardegna.it