Confesercenti Ascoli: turismo, il saldo di luglio è positivo

Il terremoto non ha scoraggiato gli arrivi, va forte il last minute

Cauto ottimismo? Diciamo di sì, dalle risposte degli operatori turistici della Riviera delle Palme, alla domanda, 'come sta andando la stagione turistica 2017'?

 

Nonostante le negative problematiche, dal devastante terremoto alla contestuale paura dei turisti di esserne coinvolti, ci sono più arrivi che presenze.

 

Possibile? «Si - puntualizza il presidente provinciale della Confesercenti turismo, Antonia Fanesi - perché nei weekend si aggiunge al consolidato flusso turistico una confortante percentuale di 'pendolari' che arrivano dai Comuni dell' hinterland, dal Lazio e dall' Umbria».


La conclusione del presidente provinciale Confesercenti turismo, Antonia Fanesi, è carica di buoni auspici: «Puntiamo tutto su agosto, decisivo per stilare l' andamento generale dell' estate 2017».

 

stralcio da Il Resto del Carlino