Covid Hotel, Unindustria ed Assoturismo: noi ci siamo, ma occorre riaprire gli ospedali chiusi

La situazione drammatica in cui versa la nostra regione impone unità di intenti e sforzi coesi da parte di tutti gli attori della filiera economica ed istituzionale”.

 

Con questo spirito inizia la nota congiunta di Demetrio Metallo e Vincenzo Farina, rispettivamente presidenti della Sezione Turismo di Unindustria Calabria e di Assoturismo Confesercenti Calabria.

 

Gli stessi ribadiscono di essersi messi in gioco per un bene superiore, la salute, la sanità collettiva, partecipando alla definizione dell’accordo quadro per l’individuazione dei Covid Hotel su territorio regionale.

 

“La nostra speranza rimane quella che i mille posti letti da reperire con questo bando, non debbano servire mai, e, soprattutto, che vengano attivati tutti i canali necessari per far riaprire i nosocomi chiusi, in modo da alleggerire la pressione sugli ospedali e sui pronto soccorso del territorio, che sono letteralmente presi d’assalto in queste settimane” concludono.

 

Stralcio da www.cn24tv.it