Palermo capitale della cultura 2018

Vittorio Messina: grande opportunità di promozione del territorio

“La vittoria di Palermo è stata una vittoria basata su un progetto molto forte, di convivenza, di dialogo e di apertura, una delle caratteristiche con cui la città sta ricostruendo una vera crescita e rinascita e il logo lo rappresenta nel modo migliore possibile.

Per Palermo il ruolo di Capitale della cultura non finirà il 31 dicembre 2018 ma continuerà sulla base del lavoro fatto in questi anni. Il capoluogo della Sicilia resterà anche dopo quest’anno Capitale della cultura, del dialogo e soprattutto del Mediterraneo.”

 

Lo ha detto il Ministro Franceschini, durante la cerimonia di apertura dell’anno di Palermo Capitale italiana della cultura 2018.

 

 

Con il riconoscimento di Palermo capitale della cultura 2018 si apre una grande opportunità di promozione e di sviluppo dell' intero territorio". Lo afferma Vittorio Messina, presidente nazionale di Assoturismo. "E' un segnale tangibile - aggiunge - che la rigenerazione urbana passa principalmente attraverso la cultura e il turismo. Ragione per cui è importante che le strategie di sviluppo e crescita delle nostre destinazioni prevedano sempre più adeguate politiche di investimento nella cultura quale fattore di successo per il rilancio della nostra offerta turistica".