Sisma Centro Italia, Confesercenti: vicinanza a cittadini e imprese, a lavoro per aiuti a PMI colpite

Attiveremo la raccolta fondi e un piano di finanziamento a interessi zero per aiutare le PMI

“A nome di Confesercenti, esprimo la nostra solidarietà ai cittadini e alle imprese delle Regioni colpite dal sisma.

 

Attiveremo nel minor tempo possibile la raccolta fondi e un piano di finanziamento a interessi zero per aiutare le PMI danneggiate, sul modello di quanto già fatto dalla nostra associazione in occasione del terremoto in Emilia Romagna e delle alluvioni in Toscana e a Genova”. A dichiararlo è il Presidente Nazionale di Confesercenti, Massimo Vivoli.

 

“La situazione è molto grave, in particolare ad Accumuli e Amatrice, devastata in uno dei momenti clou della stagione turistica. E’ impossibile per ora stimare i danni – comunque nell’ordine di milioni di euro – alle attività economiche e culturali dell’area, che oltre ad essere caratterizzata da un’alta attrattiva turistica riveste un ruolo di primaria importanza nella filiera enogastronomica italiana.

 

In questi momenti stiamo cercando comunque di entrare in contatto con tutti i nostri associati della zona per tracciare un primo bilancio e portare la nostra vicinanza alle vittime.

 

Siamo più che mai convinti che occorra mettere in campo tutte le iniziative concrete possibili, capaci sia di trasmettere in modo tangibile alle popolazioni ed alle imprese di quei territori la totale volontà di non lasciarle sole sia di contribuire al difficile percorso di ritorno alla normalità”.