Sono usciti i dati sul turismo italiano 2019 e viene fuori che la Sicilia ad agosto ha brillato

Monitoraggio di Assoturismo Confesercenti

Agosto salva in parte l'estate della Sicilia che era partita piuttosto lenta. La regione - che vale un movimento di 15milioni di presenze turistiche - si conferma tra le più prenotate d'Italia.

 

Dopo una stagione difficile, il turismo dell'isola ha accelerato: nel primo weekend di agosto - 3 e 4 agosto - è stato riempito il 79% delle camere disponibili, a fronte del dato medio nazionale di un punto inferiore, come conferma il monitoraggio di Assoturismo-Confesercenti.

 

La tendenza è stata confermata a Ferragosto.Per il ponte di quattro notti tra il 14 ed il 18 agosto è stato riservato l'89% delle camere disponibili, a fronte di una media nazionale dell'87%.

 

Così Vittorio Messina, presidente di Assoturismo Confesercenti, parla di "remuntada" della domanda turistica «Anche se è difficile recuperare completamente la stagione dopo il rallentamento di giugno e luglio», su cui ha pesato anche il maltempo. Su un altro versante, secondo gli ultimi dati di Assaeroporti, a luglio i passeggeri a Catania sono stati 1.115.888, con 3,1%, a Palermo 778.043, 7,4%. Stagione altalenante dal punto di vista turistico per le isole Eolie, che quest'anno hanno sofferto il calo delle prenotazioni, con diverse disdette anche a seguito del risveglio dello Stromboli, a partire dalla forte eruzione del 3 luglio.

 

Le altre regioni: estate nera per il turismo in Sardegna con un calo degli arrivi stimato tra il 20% e il 30% rispetto al 2018 e dovuto soprattutto alle defezioni degli italiani.Tra le località sarde che hanno registrato un flusso maggiore di bagnanti, per quanto riguarda il Nord dell'Isola ci sono quelle di San Teodoro, Alghero e Santa Teresa di Gallura, mentre per il Sud Sardegna le spiagge più frequentate sono state quelle di Villasimius, Chia e Santa Margherita di Pula.Boom invece di stranieri in Liguria: le Cinque Terre, il Golfo dei Poeti e quello del Tigullio, ma anche Genova e il Golfo Paradiso. Poi la Riviera delle Palme e quella dei Fiori: oltre 300 chilometri di costa, quelle della Liguria, che anche nell'estate 2019 hanno richiamato un turismo in crescita, soprattutto per gli arrivi degli stranieri.

 

Ma è la Puglia la preferita dagli italiani: la Puglia si gode il primato di "meta turistica preferita dagli italiani per l'estate 2019" attribuitole da Codacons, essendo stata. Scelta dal 21% delle famiglie è seguita da Sicilia, Toscana e Liguria.

 

Stralcio da balarm.it